Centuripe, Enna, Sicilia, Salvatore Rosano


Vai ai contenuti

Menu principale:


Centuripe Immagini

Pubblicazioni

CENTURIPE Immagini

Illustrato - Pagine 296
Formato 21 x 30
Oristano 1986

Colonna con venti scalanature in marmo bianco
e con capitello corinzio, rinvenuta nel 1935
rovesciata a terra, nella vallata "Difesa" nel
sito denominato "Acqua amara".
Nel secolo scorso la colonna ed il capitello vennero trasportati ed eretti nella piazza della Chiesa Madre e oggi si trovano invece issati nel cortile interno del Municipio.

Questa documentazione fotografica, raccolta in volume dall'Editrice S'Alvure in Oristano, Ŕ l'atto di amore di un uomo che Ŕ lontano dalla sua terra, ma l'ama. E' proprio la lontananza, col pungolo della nostalgia, a costringere Salvatore Rosano a questa rassegna. E' in lui nato nella tiepida terra di Sicilia, l'anelito dell'isola incantevole che, attraverso i millenni, ha filtrato innumerevoli civiltÓ dai popoli del mare ai Fenici, dai Greci ai Romani, dagli Arabi ai Normanni, agli Spagnuoli.
In questo crogiuolo di civiltÓ si Ŕ plasmata la tempra Siciliana con tutti i suoi pi¨ fascinosi aspetti, dalla tenacia al sentimentalismo, dalla fermezza alla tenerezza suasiva e incantevole.
Attraverso la disamina di questo libro si coglie l'avvicendamento umano nella terra di Centuripe e l'orma che i millenni vi hanno impresso.
Per questo siculo lontano che sente "intenerirsi il core" al nome della propria terra natia, Ŕ stato facile e incantevole, amaro e soavissimo il "radunar le fronde sparte" dei ricordi attraverso le immagini. Per questo, nelle pagine del libro, c'Ŕ tanto struggente "amore di terra lontana".

Giuseppe Pau



Torna ai contenuti | Torna al menu